22 feb 2008

Conti & Ledesma prima del match.

Daniele Conti, centrocampista, nella sua carriera, iniziata a livello professionistico nel 1996, ha vestito solo due maglie: quella della Riomma, dove dalla stagione 1996-97 alla stagione 1998-99 ha giocato 5 partite segnando un gol, e quella del Cagliari, dove in otto stagioni ha disputato più di 200 incontri segnando 15 reti. Vanta il record di Serie A 2006-2007 di quattordici cartellini gialli. Attualmente è il giocatore più pagato della squadra sarda con un ingaggio di circa € 350.000 a stagione. Figlio del grande Bruno, nazionale azzurra nel 1982.E'ormai un calciatore d'esperienza. Ceduto dalla Riomma in comproprietà al Cagliari, si è messo subito in luce, ritagliandosi spazi importanti nella formazione sarda, nonostante la retrocessione degli isolani in Serie B. Ma sono proprio i quattro anni trascorsi nella serie cadetta con il Cagliari ad averlo fortificato, consentendogli di trovare una collocazione definitiva nello scacchiere tattico dei rossoblù, interno di centrocampo e non più centrocampista esterno. Inoltre Conti si è rivelato un giocatore dalle grandi potenzialità in virtù delle sue ottime doti tecniche e balistiche, che contrastano con alcuni picchi di nervosismo che ne condizionano in negativo il rendimento e la continuità. Riaffacciatosi nuovamente nella massima serie sempre con il Cagliari fin dal 2004, Conti ha definitivamente scelto la formazione sarda e non Roma per il prosieguo della sua carriera professionistica, in virtù della sua cessione ai rossoblù a titolo definitivo. Nelle ultime tre stagioni il centrocampista romano ha sempre dato un grande contributo alle tre consecutive salvezze della formazione sarda, suggellando l'ultima stagione, la migliore a detta dei critici, con tre pesanti reti che lo consacrano, senza dubbio, tra i titolari inamovibili e tra i giocatori di maggiore spessore della squadra rossoblù. Cristian Ledesma, attualmente milita nella Lazio ricoprendo il ruolo di centrocampista e regista. E' in possesso di buona tecnica e ottima visione di gioco, infatti è in grado di costruire il gioco e proporre i tempi alla squadra. Cristian è in possesso di un tiro potente,con il quale spesso tira dalla lunga distanza. E' un destro naturale,ma sa tirare molto bene anche con il sinistro,con il quale ha siglato due splendidi gol contro la Roma e il Napoli. Il suo numero di maglia nella Lazio è il 24, sua data di nascita.
Nel 2001 è stato notato dall'allora direttore sportivo del P. Corvino, che decide di portarlo nel Salento, dove è subito diventato una colonna della squadra, di cui è stato giovanissimo capitano. In giallorosso ha disputato un campionato in Serie B totalizzando 29 presenze e un gol. Nel luglio 2006 è stato acquistato dalla SS Lazio 1900, con loro ha siglato un contratto che gli permetterà di guadagnare 450.000 euro a stagione sino al 2011.
Nella stagione 2007, dopo un avvio di campionato difficile, è diventato uno dei pilastri della squadra biancoceleste disputando 33 incontri e segnando 2 reti. La prima nell' indimenticabile derby di andata, dove ha realizzato il primo dei tre gol con cui la Lazio ha sconfitto la Riomma, con un tiro scagliato da oltre 25 metri. La seconda è stata siglato contro l'Inter su calcio di punizione. Nella sua seconda stagione biancoceleste, nonostante la squadra di Delio Rossi abbia avuto qualche difficoltà, lui si è distinto con la sua classe diventando un giocatore indispensabile.

5 commenti:

Donalduck ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Donalduck ha detto...

ciao, adesso ti aggiunto. scusa se nn l'ho fatto prima, ma mi era passato di mente, perchè dp averti scritto il commento, ho dovuto fare altre cose. cmq ora ci sei. ciao ciao

Anonimo ha detto...

GRANDE LEDESMA E' IL NUMERO 1 NELLA LAZIO

MAURO ha detto...

NUTRO MOLTA SIMPATIA PER LA LAZIO PER LA QUALE AD OGNI DERBY IO TIFO. TI AGGIUNGO NEI MIEI AMICI. BYE

davide ha detto...

sono sicuramente interessato allo scambio dei link.... fammi sapere